Il progetto per la nuova unità produttiva a Tavazzano-Montanaso, al servizio dell’efficienza
Il progetto per la nuova unità produttiva a Tavazzano-Montanaso, al servizio dell’efficienza

Il progetto per la nuova unità produttiva a Tavazzano-Montanaso, al servizio dell’efficienza

Nel luglio 2019 è stato presentato alle autorità competenti il progetto di efficientamento della Centrale di Tavazzano e Montanaso, un’iniziativa che riveste per EP Produzione un’importanza strategica in linea con gli obiettivi del Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC) riguardo alla decarbonizzazione e alla sicurezza del sistema elettrico nazionale. L’intervento, con un investimento complessivo da circa 380 milioni di euro, prevede il miglioramento dell’efficienza dell’impianto attraverso la sostituzione di un’unità di produzione con un nuovo ciclo combinato a gas di ultima generazione.

La nuova unità, con una capacità installata di 806 MWe sarà realizzata all’interno del perimetro del sito. Una volta ottenute le necessarie autorizzazioni, si avvieranno le attività di costruzione dell’impianto, la cui entrata in esercizio è prevista nel 2023. Contemporaneamente all’entrata in esercizio della nuova unità, si attiverà anche la limitazione delle ore di funzionamento dell’esistente unità 6.

Il funzionamento a ciclo combinato, oltre a garantire un rendimento netto superiore al 60%, comporterà un miglioramento delle performance ambientali. Per quanto riguarda le emissioni in atmosfera, la nuova tecnologia permetterà, infatti, di ridurre ulteriormente le emissioni specifiche in conformità ai più stringenti target nazionali ed europei. In merito all’impatto paesaggistico invece, le volumetrie aggiuntive della nuova unità saranno compensate dalla demolizione di strutture esistenti e non più utilizzate, quali i serbatoi di stoccaggio di olio combustibile.

leggi anche

Questo sito utilizza cookie tecnici proprietari e cookie analitici di terze parti per offrire agli utenti una migliore esperienza di navigazione. Cliccando “accetta” autorizzi ad usare i cookie analitici, mentre cliccando “mantieni disabilitati” rifiuti tali cookie.
Per maggiori informazioni, consulti la nostra Informativa Privacy e Cookie Policy.