#DonneSTEM: storie di successo
#DonneSTEM: storie di successo

#DonneSTEM: storie di successo

Secondo l’International Energy Agency, quello energetico è uno dei settori in cui la parità di genere è meno valorizzata. Lavorare negli impianti produttivi energetici è ancora ampiamente considerato un lavoro per uomini e, nonostante in Italia oltre il 43% dei laureati in materia sia una donna, a livello manageriale le figure femminili non superano il 18%. Questi dati indicano che il settore energetico ha bisogno di cambiare passo sull’argomento, attingendo a tutti i migliori talenti per guidare soluzioni più innovative e inclusive nel settore energetico.

Fiume Santo ne ha fatto un impegno personale, come testimonia la nuova responsabile preposta al laboratorio chimico ambientale. Nata e cresciuta vicino alla centrale, Caterina si è laureata in Chimica dopo anni di studio ed esperienze all’estero in contesti a prevalenza maschile. A 32 anni, ha scelto di tornare in Sardegna e oggi è un tassello fondamentale per la squadra di Fiume Santo.

Questa non è l’unica esperienza di successo al femminile all’interno di EP Produzione: l’attività di Energy Management, distribuita tra Terni e Roma, è gestita e guidata da anni da una squadra completamente composta da donne.

Queste testimonianze possono essere di ispirazione per tutte le persone talentuose e appassionate che vogliono intraprendere un percorso nel mondo delle discipline STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica) e racconta che la diversità di genere, ma anche quella generazionale, sono tra i più importanti fattori di successo per un’organizzazione.

leggi anche

Questo sito utilizza cookie tecnici proprietari e cookie analitici di terze parti per offrire agli utenti una migliore esperienza di navigazione. Cliccando “accetta” autorizzi ad usare i cookie analitici, mentre cliccando “mantieni disabilitati” rifiuti tali cookie.
Per maggiori informazioni, consulti la nostra Informativa Privacy e Cookie Policy.