Centrale di Livorno Ferraris

Cesare Spreafico

Capo Centrale

Il 2019 è stato un anno positivo per la Centrale di Livorno Ferraris e sono lieto, in qualità di Direttore di stabilimento, di poterne condividere i risultati principali, non solo con il personale di impianto e i nostri contrattisti, ma anche con le comunità locali, il territorio che ci ospita e tutti i nostri stakeholder. Senza l’appoggio e la fiducia dei nostri collaboratori e partner difficilmente avremmo potuto completare progetti così ambiziosi nel rispetto di elevati standard di sicurezza e tutela ambientale come previsto anche dal Sistema di Gestione e dagli standard EMAS, diventati ormai, per noi, uno strumento di lavoro essenziale. Tra i principali obiettivi raggiunti nel 2019 vorrei citare l’ottenimento dell’autorizzazione per lo scavo di un pozzo idropotabile, la cui realizzazione si è sostanzialmente conclusa consentendoci di avviare l’iter per l’autorizzazione al consumo. Abbiamo inoltre completato due importanti progetti, rispettivamente per la realizzazione di un nuovo impianto biologico e per l’ammodernamento del sistema di recupero delle acque ammoniacali. A partire da quest’anno inoltre utilizzeremo una nuova piattaforma informatica per la verifica e la gestione online, inizialmente di tutta la documentazione dei nostri appaltatori e, successivamente, con lo sviluppo di nuovi moduli, di altri aspetti fondamentali, quali i DPI, la sorveglianza sanitaria e la formazione. Ispirati dal nostro claim aziendale #abbicura, abbiamo promosso diverse azioni di sensibilizzazione verso la sicurezza, la salute e l’ambiente, sia internamente sia verso l’esterno, affinché la cura per i dettagli e la massima attenzione diventino un modello d’ispirazione per noi stessi e per i nostri partner. Come di consueto mi auguro che la presente Dichiarazione Ambientale possa essere di interesse per ogni lettore, cui rinnovo la mia disponibilità di confronto e approfondimento sui contenuti delle pagine seguenti.

Livorno Ferraris, gennaio 2020

Questo sito utilizza cookie tecnici proprietari e cookie analitici di terze parti per offrire agli utenti una migliore esperienza di navigazione. Cliccando “accetta” autorizzi ad usare i cookie analitici, mentre cliccando “mantieni disabilitati” rifiuti tali cookie.
Per maggiori informazioni, consulti la nostra Informativa Privacy e Cookie Policy.