Centrale di Fiume Santo

Paolo Appeddu

Capo Centrale

È per me un piacere dichiarare nella maniera più trasparente possibile la prestazione ambientale della centrale che ho l’onore di dirigere. Ritengo sia un modo molto efficace per far conoscere la mole di lavoro che viene svolta per condurre la missione della Società, ossia la produzione di energia elettrica, cercando di mantenere alto il livello di attenzione per la tutela dell’ambiente e delle sue risorse. Una grande parte degli investimenti e delle risorse messi in campo riguarda proprio l’efficientamento ambientale degli impianti e numerose sono le modifiche e le azioni quotidiane attuate in tale senso.

In questo documento non possono essere descritte tutte in maniera puntuale, ma da una attenta lettura si possono intuire la dedizione e l’impegno economico per la tutela dell’ambiente. Auspico che i contenuti di questo documento possano farci meglio comprendere dalle parti interessate e dal territorio, consapevoli che la missione che svolgiamo è di prioritario interesse nazionale, e ancor più lo è stata in questo anno caratterizzato dalla pandemia dovuta al COVID-19. Rinnovo la mia disponibilità e quella di tutti i miei collaboratori ad approfondimenti e confronti costruttivi in merito a quanto presentato in queste pagine. Tutte le informazioni contenute nel presente documento sono convalidate dal Verificatore ambientale RINA. La prossima edizione della Dichiarazione Ambientale della Centrale di Fiume Santo, con i dati relativi all’esercizio 2021, sarà pubblicata entro il primo semestre del 2022.

Fiume Santo, 24 febbraio 2021

Questo sito utilizza cookie tecnici proprietari e cookie analitici di terze parti per offrire agli utenti una migliore esperienza di navigazione. Cliccando “accetta” autorizzi ad usare i cookie analitici, mentre cliccando “mantieni disabilitati” rifiuti tali cookie.
Per maggiori informazioni, consulti la nostra Informativa Privacy e Cookie Policy.